Protagora

"Il padre della sofistica - anche questa una parola che nei secoli si è caricata di significati negativi - fu Protagora, cui si deve la celebre massima: l'uomo è la misura di tutte le cose. Secondo voi che significa?"
Nessuno rispose, anche se si percepiva che in molti, me compreso, avrebbero voluto provarci. Eravamo incuriositi, stupiti, disorientati.
"L'idea è che la cosiddetta realtà oggettiva appare diversa a seconda dei singoli individui che la percepiscono, la interpretano e poi la raccontano. [...] Protagora era interessato ai discorsi contrastanti e sosteneva la necessità di imparare a difendere una tesi e il suo esatto contrario. [...] L'idea è che non esista un singolo depositario della verità, che in ogni punto di vista ci sia una parte di ragione, che sia necessario imparare a cogliere la parte di verità che c'è in qualsiasi discorso."

Gianrico Carofiglio - Il bordo vertiginoso delle cose - Ed. RCS Libri - I ed. 2013


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...