Gilgamesh e Smamash


"Quando gli Dèi crearono il genere umano,
Ad esso assegnarono la morte,
E la vita tennero per se."

Perciò, disse Shamash,


"Pensa a riempirti la pancia, Gilgamesh;
Stai allegro giorno e notte!
Ogni giorno fà che sia una festa;
Giorno e notte, danza e gioca!
Indossa abiti freschi e puliti,
Lavati il corpo e la testa con acqua pura.
Bada al piccolo che tiene la tua mano,
Lascia che la tua sposa delizi il tuo cuore;
Perché questo è il destino dell'umanità."

Zecharia Sitchin - Le Astronavi del Sinai - Edizioni Piemme - prima edizione 1998
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...